Close

17 novembre 2016

Convegno “Guardare al futuro con consapevolezza”

Dall’ascolto del territorio le proposte di Banca di Verona nel contesto della riforma del Credito Cooperativo

 

Grande partecipazione al convegno di sabato 12 novembre organizzato da Banca di Verona dal titolo “Guardare al futuro con consapevolezza – Dall’ascolto del territorio le proposte di Banca di Verona nel contesto della riforma del Credito Cooperativo”. Un convegno voluto da Banca di Verona per cercare di definire il nuovo ruolo che deve assumere una Banca locale come la nostra nel contesto della riforma del Credito Cooperativo.

 

Dopo i saluti iniziali da parte del rettore Nicola Sartor, il nostro Presidente Giovanni Bertagnoli ha illustrato la realtà di Banca di Verona, partendo dalle sue origini ed è stata presentata la ricerca condotta dall’Università degli Studi di Verona la ricerca “Percezioni e aspettative dei clienti di servizi bancari nel contesto della riforma del credito cooperativo” da parte dei professori Claudio Baccarani e Angelo Bonfanti.

 

I lavori sono poi proseguiti, dopo l’indirizzo di saluto del sindaco Flavio Tosi,  con una tavola rotonda, coordinata dal professor Golinelli, alla quale hanno partecipato Alessandro Azzi, presidente di Federcasse, Giovanni Mantovani Direttore Generale di Verona Fiere, Leonardo Rubattu Direttore Generale di Iccrea Banca, Mons. Adriano Vincenzi incaricato Cei per Confcooperative e il nostro Direttore Generale Valentino Trainotti. I temi affrontati sono stati ricchi di riflessioni e stimoli per lo sviluppo futuro delle Bcc.

 

Il convegno  si  è  svolto  nel  prestigioso complesso  del  Polo  Universitario  Santa   Marta  presso  l’aula magna del  Silos  di  Ponente.

 

 

Tutti gli atti del convegno sono disponibili al seguente link.

 

 

Clicca sul seguente link per visualizzare il servizio televisivo.