MiFID II e MiFIR

Normativa europea MiFID II e MiFIR
(Markets in Financial Instruments Directive, 2014/65/UE e Markets in Financial Instruments Regulation 600/2014)

A partire dal 3 gennaio 2018 in tutti gli Stati dell’Unione Europea è in vigore la nuova direttiva europea 2014/65/UE (MiFID II), che ha come obiettivo di rafforzare la tutela degli investitori in materia di servizi e prodotti finanziari, e il Regolamento europeo n. 600/2014 (MiFIR) orientato a rafforzare la trasparenza dei mercati.

Documenti informativi

Report trimestrale “Qualità di esecuzioni delle operazioni in Conto Proprio”

La Direttiva 2014/65/UE (MiFID II) ed il Regolamento Delegato 2017/575 richiedono alle sedi di esecuzione (mercati regolamentati, MTF, OTF, internalizzatori sistematici, market maker e altri liquidity provider) la pubblicazione dei dati relativi alla qualità dell’esecuzione delle operazioni in tale sede con periodicità trimestrale.

In ottemperanza a quanto previsto dal summenzionato Regolamento europeo, viene pubblicato un documento che indica, per ciascuno strumento finanziario negoziato, la qualità di esecuzione degli ordini della clientela nell’ambito del servizio di negoziazione di strumenti finanziari in conto proprio.

- Dati sulla qualità dell’esecuzione delle operazioni – II trim 2020

Report annuale prime 5 sedi di esecuzione/Broker

In ottemperanza alle previsioni normative dettate dal Regolamento Intermediari (Art. 47 , Comma 7, del Regolamento adottato dalla Consob, con Delibera n. 20307/2018), in materia di Best Execution, viene pubblicato, con riferimento al periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2019, il documento che indica, per ciascuna classe di strumenti finanziari:

  • le prime cinque sedi di esecuzione, sulle quali la Banca esegue direttamente gli ordini dei clienti;
  • le prime cinque imprese di investimento (c.d. Broker) utilizzate dalla Banca.

Per ogni sede/Broker sono riportati i volumi negoziati ed il numero di ordini eseguiti espressi in percentuale sul totale della classe. Oltre alle informazioni quantitative è presente una sezione qualitativa ove sono fornite specifiche qualitative in relazione al rispetto dei criteri stabiliti per garantire la Best Execution, sia per la clientela retail che professional.

Contatti

Per informazioni e segnalazioni inerenti la documentazione presentata in questa pagina contattare l’ufficio Finanza Retail

tel. 045/8292333 – e-mail: finanza@bccverona.it